Services

SISTEMA ANALOGICO

La tecnologia analogica sfrutta sistemi di acquisizione, elaborazione e trasmissione di segnali variabili in modo continuo nel tempo.

Sono i sistemi di videocontrollo attualmente più diffusi, si compongono di una serie di telecamere analogiche collegate ad una struttura, di trasmissione video, costituite da cavi coassiali e/o telefonici.

Il tutto fa riferimento ad una unità di raccolta immagini (videoregistratore) ed a uno o più monitor sui quali vengono trasmesse le immagini in LIVE e/o in registrazione.

Le unità di ripresa possono essere di diversa fattura quali: interno o esterno con infrarossi incorporati per la visione notturna, o da incasso per rendere meno invasiva la loro presenza.

Il dispositivo di videoregistrazione consente la ricostruzione a posteriori degli avvenimenti, che in abbinamento ai sistemi di sicurezza permette un facile riconoscimento di eventuali intrusi.

SISTEMA IP

La videosorveglianza IP è un sistema innovativo che permette attraverso apposite telecamere digitali, il monitoraggio, la visione e la registrazione delle immagini, direttamente dai Personal Computer connessi in modalità locale o remota, utilizzando un collegamento internet a banda larga.

In questo contesto la videosorveglianza IP si integra perfettamente sfruttando una situazione pre-esistente praticamente ovunque.

L'elevata qualità delle immagini rappresenta un fattore determinante per l'efficacia della videosorveglianza di persone o cose, permettendo la corretta interpretazione di elementi identificativi, generando un'efficace azione di prevenzione e vigilanza.

L'elevata capacità di elaborazione delle telecamere, permette analisi ed archiviazioni locali che possono evitare l'invio continuo di una grande quantità di dati trasmettendo solo immagini in caso di evento o a seguito di una richiesta.

Alla rete di videosorveglianza può essere connesso un dispositivo di raccolta delle immagini NVR che garantisce una notevole stabilità per la registrazione, la sorveglianza degli ambienti e il controllo da remoto.

I sistemi IP consentono inoltre la gestione con apparecchiature Mobile quali: Tablet e Smartphone.

CONTROLLO ACCESSI

Il controllo degli accessi è un sottosistema di sicurezza che si occupa di controllare varchi e porte, mediante l'uso di apparati elettronici chiamati lettori di badges.

Nella loro realizzazione sono utilizzate varie tecniche che ne determinano la tipologia.
Il controllo accesi non è solamente un apri porta elettronico, ma è un mezzo per rendere più sicuro un ambiente. Infatti, provvede a far si che persone non autorizzate, non possano accedere in luoghi riservati.

L'utilità di questo sottosistema non si estrinseca soltanto nella sicurezza, ma anche nel regolare l'accesso delle persone esclusivamente in aree a loro assegnate verificandone l'ora d'ingresso e di uscita. Può essere, inoltre, utile per attivare/disattivare impianti di sicurezza e vietare l'ingresso in determinate fasce orarie o giornate festive.

Il concetto che sta alla base dei controllo accessi è quello dell'identificazione. Ogni persona, veicolo od oggetto può essere identificato. Il processo che determina il funzionamento di questo sottosistema si basa sull'associazione di un codice alle persone o cose che si voglio identificare.

L'identificazione del codice può avvenire mediante l'utilizzo di sistemi:

•    Banda magnetica
•    Prossimità
•    Biometrico
•    Veicolare

Ad aumentare il livello di sicurezza di questo codice, ai dispositivi sopra indicati, possono essere abbinati codici PIN a sola conoscenza dell'utilizzatore.

Felma realizza applicativi software a misura e personalizzati in base alle esigenze del Cliente.